Crea sito

PNL

La Programmazione neuro linguistica

Breve rappresentazione immaginaria della PNL

La Programmazione Neuro Linguistica (PNL), in inglese Neuro-linguistic programming (NLP), è un metodo di comunicazione e un sistema di “life coaching” , definito da alcuni suoi promotori come «un approccio alla comunicazione, allo sviluppo personale e alla psicoterapia>>, ideato in California negli anni ’70 del XX secolo da Richard Bandler e John Grinder.

Il nome scelto dai fondatori della disciplina sintetizza tre componenti:

  • Programmazione, cioè la capacità di influire sulle modalità di comportamento variabili e fondate sulla percezione e sull’esperienza individuali. Tramite la PNL si interverrebbe su una gamma predefinita di comportamenti (programmi o schemi), che funzionano in modo inconsapevole ed automatico;
  • Neuro, ovvero i processi neurologici del comportamento umano, basato su come il sistema nervoso riceve stimoli dagli organi di senso e li rielabora come percezioni e rappresentazioni;
  • Linguistica, che definisce il sistema con cui i processi mentali umani sono codificati, organizzati e trasformati attraverso il linguaggio.

La storia

La PNL fu fondata e sviluppata da Richard Bandler e John Grinder all’Università della California, a Santa Cruz, tra gli anni ’60 e ’70. In quegli anni i seminari sul potenziale umano in California si svilupparono come un settore autonomo.

Negli anni ’80 poco dopo la pubblicazione di La Programmazione Neuro Linguistica Volume I con Robert Dilts e Judith DeLozier, Grinder e Bandler si ritirarono.

Sorsero diversi conflitti e cause legali per la proprietà intellettuale delle teorie, e la PNL cominciò ad essere sviluppata da diverse persone.

Negli anni ’80 John Grinder e Judith DeLozier collaborarono a sviluppare una forma di PNL chiamata il Nuovo Codice della PNL che tentava di ripristinare un approccio PNL sistemico alla totalità mente-corpo. Anche Richard Bandler pubblicò nuovi processi con sottomodalità ed ipnosi ericksoniana in Using your brain: For a Change (1984).

Gli effetti

La Pnl sarebbe stata capace di intervenire su problemi in cui gli psicoterapeuti incorrevano di frequente, quali:fobiedepressioneabitudini ossessivedisturbi psicosomatici.

Gli autori sostennero che una singola sessione di PNL combinata con ipnosi potesse eliminare la miopia, e addirittura curare un comune raffreddore.

Inoltre possono essere imparate nuove abilità da chiunque per migliorare la propria efficacia sia personale, sia professionale.

Influenza della PNL